Home >> Preventivo DOCFA >> Preventivo DOCFA Bergamo

CHE COS’È IL DOCFA?

La procedura DOCFA (DOCumento FAbbricati) è una modalità informatica che viene utilizzata per eseguire un accatastamento o comunicare al Catasto una variazione sopravvenuta in un immobile.

QUANDO SI DEVE FARE IL DOCFA?

Il DOCFA deve essere fatto quando sia necessario effettuare una variazione catastale. Rientrano quindi i seguenti casi:
- frazionamento unità immobiliare;
- variazioni planimetriche;
- planimetria mai presentata;
- planimetria modificata d’ufficio;
- smarrimento della planimetria da parte dell’ufficio competente;
- nuove costruzioni da accatastare.

QUALE DOCUMENTAZIONE SERVE?

Per preparare la comunicazione DOCFA sono necessari: la visura catastale, comprensiva di indicazione dei proprietari dell’area interessata, il titolo di provenienza, come ad esempio un atto di compravendita, l’autorizzazione per i lavori svolti, l’estratto di mappa e la planimetria catastale.

CHI RILASCIA IL DOCFA?

L’elaborato DOCFA può essere redatto esclusivamente da un tecnico abilitato, attraverso una procedura completamente informatizzata. Normalmente, la pratica viene eseguita da un geometra, ma anche da architetti ed ingegneri civili.

Preventivo DOCFA Bergamo

Richiedi procedura DOCFA per la tua unità abitativa a Bergamo e provincia

Preventivo DOCFA

Per richiedere un preventivo DOCFA (DOCumento FAbbricati) gratuito per il tuo immmobile a Bergamo e provincia è sufficiente compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti richieste. Entro 2 giorni lavorativi dalla richiesta, riceverete nella vostra casella di posta elettronica uno o più preventivi. In caso di accettazione sarete contattati da un professionista abilitato per l’acquisizione di tutta la documentazione necessaria. È importante sottolineare il fatto come un tecnico libero professionista debba avere una conoscenza accurata della normativa vigente e prassi catastale per poter impostare correttamente un documento "DOCFA". Il DOCFA serve per comunicare agli uffici dell’Agenzia del Territorio (Catasto) una modifica sopravvenuta in un immobile. Ad esempio in caso di ristrutturazione di un appartamento, di un ampliamento di una casa, etc.

Il DOCFA è una procedura informatica di aggiornamento degli archivi catastali che deve essere predisposta nei seguenti casi:

  • Frazionamento unità immobiliare: divisione in due o più parti con modifica dei subalterni;
  • Variazioni planimetriche: spostamemti, demolizioni o ricostruzione di alcune pareti interne con ridistribuzione degli spazi;
  • Planimetria mai presentata, planimetria modificata d’ufficio o smarrimento della planimetria da parte dell’ufficio competente: in questi casi occorrerà attivare una procedura DOCFA per il reinserimento della planimetria negli archivi catastali.


Se ritenete utile il contenuto di questa pagina condividetelo su Facebook o Twitter.